DHA & ARA Acidi grassi omega-3 e omega 6

Acidi grassi omega-3 e omega 6

Gli acidi grassi essenziali devono essere assunti tramite l’alimentazione, dal momento che il nostro corpo non è in grado di produrli. Tra questi acidi grassi sono compresi l’acido linoleico, che è un acido grasso omega 6 e l’acido alfa-linolenico (ALA), che è un acido grasso omega 3.

L’acido linoleico e l’acido alfa-linolenico sono i bioprecursori che l’organismo umano utilizza per la sintesi degli acidi grassi polinsaturi a lunga catena come ad es. il DHA. In questo modo il nostro corpo può derivare autonomamente il DHA o l’ARA. I lattanti non sono ancora in grado di eseguire questo processo.

Cosa sono gli acidi grassi LCP?

LCP è una sigla che indica gli acidi grassi polinsaturi a lunga catena che nei neonati sono molto importanti per lo sviluppo del cervello, del sistema nervoso e della vista. Nei primi mesi i lattanti non sono in grado di produrre autonomamente questi acidi grassi in quantità sufficiente. Per questa ragione i nostri alimenti per lattanti sono con aggiunta di LCP. L'acido grasso omega 3 DHA (acido docosaesaenoico) e l'acido grasso omega 6 ARA (acido arachidonico) sono acidi LCP. Secondo il Regolamento dell’Unione Europea riguardante le formule per lattanti, da febbraio 2020 l'aggiunta di DHA è prescritta dalla legge.

Cos’è il DHA?

Il DHA (acido docosaesaenoico) è un acido grasso polinsaturo a lunga catena contenuto anche nel latte materno. Il DHA contribuisce al miglioramento della vista. Gli effetti positivi si riscontrano a partire dall'assunzione giornaliera di 100 mg di DHA. Il DHA viene ricavato direttamente dalle microalghe marine. oppure dai pesci che si nutrono delle microalghe.

Cos’è l’ARA?

L’ARA o anche l’AA (acido arachidonico) è un acido grasso polinsaturo a lunga catena contenuto anche nel latte materno.

Riepliogo dei più importanti acidi grassi e in quali alimenti si trovano