NUOVO latte Holle A2

Latte bio A2

Origine

Attualmente, il normale latte vaccino contiene due tipologie principali di beta caseina, vale a dire la proteina A1 e la A2. Il latte A2 è il latte originario, vale a dire in origine tutte le mucche erano A2. Nel corso del tempo, in seguito a una mutazione, alcune razze hanno cominciato a produrre latte con beta caseina A1. Secondo alcuni studi effettuati, oggigiorno la percentuale delle mucche esclusivamente A2 è del 30%.

Il nostro latte bio A2 Holle

Per i nostri alimenti a base di latte bio A2 Holle utilizziamo latte A2 da agricoltura biologica, proveniente da mucche selezionate che producono in modo naturale solo la proteina A2, e mai la proteina A1. Le mucche A2 vengono selezionate in modo specifico in un rigoroso test del DNA.

Perché Holle propone un alimento a base di latte A2?

Il latte vaccino è composto prevalentemente da proteine, grassi, lattosio e acqua. Un alimento per lattanti è arricchito con le vitamine, le sostanze minerali e i grassi di cui i bebè e i bambini piccoli hanno bisogno per il loro sviluppo, secondo le prescrizioni di legge. Per tutte le ricette a base di latte seguiamo, inoltre, da sempre i nostri principi fondamentali, mantenendo il più possibile la purezza degli ingredienti. L’alimento a base di latte A2 Holle si inserisce, dunque, in modo ideale nella filosofia del nostro assortimento. Il latte A2 di Holle si basa sul latte originario proveniente da mandrie di mucche di comprovata purezza A2.

Il latte demeter è sempre latte A2?

No, non sempre. demeter significa che vengono applicati gli standard più rigorosi nell'agricoltura ecologica. demeter segue principi ben precisi per l'allevamento delle mucche, in modo che sia garantito il benessere degli animali, ma non per la selezione della razza. Determinate razze come la pezzata e la bruna sono conosciute per l’elevata percentuale di A2 nel loro latte. Per ogni razza esistono in ogni caso mucche che corrispondono a un genotipo puro A1, a un puro A2 e a un misto A1/A2. Originariamente nel latte di molte razze di mucca, come anche nel latte di pecora, di bufala, di capra e nel latte materno, è presente solo la beta caseina A2. Nella scelta dei fornitori e degli agricoltori per il nostro alimento a base di latte A2 ci assicuriamo che il latte provenga solo da mucche A2.

Qual è la differenza tra A1 e A2?

I ricercatori ritengono che prima dell’addomesticamento delle mucche, nel latte vaccino era presente solo la variante beta caseina A2. La beta caseina originaria è dunque A2, dalla quale è originata la variante A1 tramite lo scambio dell’aminoacido prolina con l’istidina. Oggi esistono nel latte di mucca A1 cinque caseine, tra l’altro la caseina alfa 1 che, accanto alla proteina del siero del latte beta-lattoglobulina, è responsabile in rari casi anche dell'allergia alle proteine. Circa un terzo delle proteine presenti nel latte vaccino sono beta caseine. Tra le 15 diverse varianti di beta caseina la beta caseina A1 e A2 sono le più frequenti. Durante la digestione la beta caseina A1 e A2 vengono divisi in modo diverso. Infatti, il taglio della beta caseina A2 da parte degli enzimi non avviene così facilmente come per la beta caseina A1. In seguito a queste caratteristiche della beta caseina A1 vengono rilasciate quantità rilevanti di BCM-7, un frammento proteico.

Quali sono gli effetti del BCM-7?

A questo proposito non esistono ancora valutazioni scientifiche riconosciute. Gli scienziati attribuiscono al BCM-7 diverse caratteristiche positive, ma anche negative che, tuttavia, non sono ancora state confermate in via definitiva tramite studi ufficiali. Da una valutazione sistematica gli scienziati hanno individuato le prime indicazioni secondo le quali per molti bambini il latte A2 è più digeribile rispetto al latte A1. Nel complesso sono necessari, però, altri studi per sostenere le conclusioni che derivano da esperimenti pratici. Inoltre, è necessario evidenziare che l'alimento a base di latte A2 non è indicato per bambini con allergia diagnosticata alle proteine del latte.

Quando è consigliabile l’alimento a base di latte A2 Holle?

Quando non è possibile allattare o sono necessarie aggiunte, è possibile utilizzare l’alimento a base di latte A2 Holle, con latte proveniente solo da mucche A2, in alternativa all’alimento a base di latte vaccino Holle. Dal momento che il latte vaccino e il latte di capre hanno un sapore diverso e soprattutto per questo motivo non è gradito il passaggio all’alimento a base di latte di capre, con l’assortimento A2, Holle offre un’alternativa a base di latte vaccino, che è ben tollerata da bebè e bambini piccoli particolarmente sensibili. Un’intolleranza al lattosio non si verifica praticamente mai nel corso dei primi due anni di vita. La presunta miglior tollerabilità del latte A2 non viene attribuita al contenuto di lattosio che è presente in quantità simile nel latte del A1.